Una tempesta nordamericana

Quando, attorno alle undici di venerdì sera, i primi piccoli fiocchi di neve cominciano a sfumare l’orizzonte dell’East Village, a Manhattan, in pochi sanno come chiamare la tempesta che sta arrivando. Però tutti ne hanno sentito parlare per giorni, sanno che probabilmente ci sarà da rivedere i piani per il weekend e converrà fare provviste. […]

Continua a leggere "Una tempesta nordamericana"

Questo grande, immenso vuoto

Mentre il mondo si occupa di tutt’altro, mentre l’ebola piega l’opinione pubblica con la pressione del dubbio, mentre in Medio Oriente l’instabilità è l’unica certezza rimasta, mentre Obama combatte i suoi demoni di fine mandato, a Williamsburg il vento continua a tirare nella stessa direzione. Di traverso. Per scompigliare i capelli e far volare gli […]

Continua a leggere "Questo grande, immenso vuoto"