Storie di sante

Le mie finestre guardano un cortile sempre quieto, lontano da Manhattan e abbastanza appartato rispetto al chiasso delle grandi strade di Brooklyn. Ma la mia immaginazione si affaccia su una città che non esiste più. Ha smesso di esistere vent’anni fa, per lasciare spazio a un posto più educato. Gentile, che sa trattare con i […]

Continua a leggere "Storie di sante"

City of girls

Ho una confessione da fare: non ho ancora letto Amori e disamori di Nathaniel P. (Einaudi, 2015 tradotto da Vincenzo Latronico) di Adelle Waldman e in genere nutro un leggero pregiudizio — involontario ma alimentato in parte dall’esperienza che come tale si fregia di notevoli eccezioni — verso i romanzi scritti da donne. Non in […]

Continua a leggere "City of girls"